PLASTICA RICOSTRUTTIVA

Responsabile

Dott. Stefano Marianelli

 

La chirurgia plastica ricostruttiva è quella branca della chirurgia che si occupa del rimodellamento corporeo a seguito di eventi traumatici o patologici.

Nel settore dell’obesità è pertanto rivolta a trattare condizioni morbose eventualmente conseguenti a grandi dimagrimenti, generalmente ottenuti con specifiche procedure endoscopiche o chirurgiche eseguite nel contesto di strutture e team

dedicati al trattamento dell’obesità grave.

La clinica “ Leonardo” ha una organizzazione che comprende risorse strutturali, strumentali ed umane per affrontare in maniera organica e completa il problema dell’obesità. La malattia dell’obesità ha, come ogni altro evento patologico, il supporto

del Sistema Sanitario Nazionale per affrontare la perdita di peso, la risoluzione delle co-morbilità e le eventuali conseguenze del grande dimagrimento.

 

 

Indicazioni della chirurgia plastica ricostruttiva dopo procedure per obesità

- Il calo ponderale si può considerare adeguato in senso assoluto, allorché il paziente abbia raggiunto un Indice di Massa Corporea al di sotto di 35-40, quindi al di fuori dell’obesità grave, o in senso relativo, quando il calo ponderale ottenuto per quel dato paziente sia da considerare il migliore possibile.

- I postumi degli interventi di chirurgia bariatrica sono, di solito, caratterizzati da un grande eccesso di cute e di adipe variamente localizzati: all’addome (addome pendulo), all’interno cosce, alle braccia, etc …. Tali condizioni anatomiche oltre a provocare un disagio nella vita di relazione, possono essere causa di impedimenti nella normale deambulazione ed essere responsabili di importanti problematiche dermatologiche localizzate nelle pieghe cutanee quali dermatiti ed eczemi ricorrenti.

 

INTERVENTI

- Addominoplastica: asportazione della cute in eccesso dell’addome con riposizionamento dell’ombelico. Il fine di questa metodica è il rimodellamento corporeo dell’addome con asportazione dell’addome pendulo e delle eventuali smagliature cutanee con vantaggi sia estetici sia funzionali con l'eliminazione delle frequenti patologie cutanee irritative ed infiammatorie.

- Lifting delle cosce: asportazione della cute in eccesso a carico delle cosce localizzata prevalentemente a carico della regione interna (responsabile frequentemente di patologie infiammatorie cutanee)

- Lifting delle braccia: asportazione eccesso di cute cadente localizzata a carico della faccia posteriore del braccio, particolarmente evidente quando le braccia si allontanano dal corpo.

- Torsoplastica: asportazione di cute in eccesso localizzata sui fianchi. Questo intervento permette di rimodellare anche i glutei.

 

Gli interventi vengono eseguiti di solito in anestesia generale, più raramente in anestesia locoregionale (spinale). Prevedono cicatrici nascoste nelle pieghe naturali o sotto i normali indumenti. Vengono lasciati drenaggi che vengono rimossi in seconda giornata. La sensazione di dolenza e bruciore è frequente nelle prime 48 ore ma controllabile con farmaci adeguati. Per almeno un mese è utile indossare una guaina elastica d supporto.

© Casa di Cura Leonardo S.r.l. - . P.I.  01062010481 - Dati Fiscali - Cookies - Privacy - Credits

Cliccando su 'OK' o navigando sul sito accetti la nostra cookie policy. OK